Ascolto il tuo cuore

Ti ascolto con il cuore… e ascolto il tuo cuore.

La mente può solo filtrare certi suoni… certi rumori… ma non può frenare il ritmo incalzante degli eventi… mentre la vita ci parla… scandisce il tempo… e si fa amara.

Ti guardo e penso.

Disegno… traccio cammini tra elucubrazioni e biforcazioni in cerca di una via di fuga… ma quando ti parlo mento… perché in verità ho solo voglia di prenderti per mano… allentare la crudele morsa del destino e tirarti fuori da questo abisso.

Questo dovrei fare e nulla a più.

E sarebbe cosa buona e giusta se non fosse per la mia fottutissima coscienza che mi frena… mi ostacola e mi blocca.

Lei pensa a te… solo a te e si oppone… trascurando quanto possa essere utile e dolcissimo tenerti… giorno e notte… viverti dentro… respirarti e danzare con la tua anima selvaggia… ribelle e curiosa… piena di meraviglie e di segreti ancora da svelare.

Per quanta resistenza possiamo fare non possiamo ostacolare noi stessi… i nostri bisogni reclamano e i nostri desideri da troppo tempo protestano. Possiamo sedare ancora questa ribellione… possiamo infliggere altre pene… ma la vita lo sa… nel dolore attende…  ecco perché non smette mai di parlarci… sa bene quante spine abbiamo conficcate nella carne da rimuovere… e quanto possa essere erotico estrarre con le mie mani le tue… e tu… con le tue mani le mie.

L’universo ci osserva… vede e provvede… proprio quando la vita sembra bruciare… sana ferite invisibili lasciando che il sangue torni a scorrere e pulsare.

Granello dopo granello… la vita lascia cadere le parti più ammalorate… ti libera del superfluo.

Sei sempre più visibile ai miei occhi e al mio spirito. Riconosco tutte le tue forme… le tue linee… le tue curve… come un orizzonte intriso di luci e di colori… si manifestano a me in tutta la loro bellezza.

Chiudo gli occhi per non soffrire mentre ti allontani.

Un pensiero puro e infernale mi possiede. Esiste uno spazio dove anche noi possiamo essere felici… esiste un tempo… o sarà esistito… ma io ci vivo già… ci vivo ancora.

Sono certo che lo vedi anche tu.

Guarda quanto è bello!

Fermati… osserva come solo tu sai fare.

Goditi anche solo per un attimo fuggente questa folle visione… che per quanto folle è la cosa più bella… più sana e più giusta che possiamo fare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: