Dimmelo tu

Certo possiamo attendere… aspettare che questo tempo passi e che la distanza si accorci.

Lo sappiamo bene io e tu che la pazienza è la virtù dei forti.

Ci siamo fatti forti insieme… forti quanto basta per sopravvivere al piombo delle rinunce e dei divieti… tanto forti da restare indenni persino al fuoco incrociato dei nostri desideri.

Questo facciamo… io rido… stringo i denti e mostro i muscoli mentre tu ti alleni frequentando la mia palestra… quel perimetro fortificato e inespugnabile della mente nel quale tu… e solo tu… hai accesso.

Ma è tutta vera forza?

Dimmelo tu!

Io mi sento veramente forte quando riesco ad esaudirli i desideri… quelli tuoi soprattutto… no quando li sopprimo… senza sciupare il tempo chiuso dentro i nostri limiti e con la testa sotto il soffitto.

Mi sento forte quando riesco ad evadere dai nostri recinti di filo spinato… per ad andare oltre… aldilà del lecito… pur di cogliere il tuo sguardo… nel tentativo di volare alto insieme a te.

A questo dobbiamo aspirare… a volare alto.

Per farlo non abbiamo bisogno di piegarci… di abbatterci… o di vincere battaglie inutili… ci basta promettere di essere felici… e soprattutto mantenere la promessa.

Ti senti pronta a scambiare questa promessa?

Dimmelo tu!

Bada… se prometti devi mantenere la promessa… soprattutto con te stessa… devi averne cura… piantarla e coltivarla dentro il tuo cuore stanco… come un seme che germoglia… cresce e si fa albero da frutto.

E dovrai combattere… combattere chi ostacola la tua promessa e non ti permette di mantenerla e di godertela come meriti.

La felicità è come la bellezza… come un sorriso… non si può nascondere e non si può reprimere. Chi la evita o tenta di sopprimerla commette peccato mortale… pagando in eterno dazio alla coscienza.

Io non ti chiedo di essere felice con me… no… questo no!

So molto bene che ci concediamo solo ritagli… piccoli frammenti… gocce di lacrime distillate di desideri e di attesa… salate e dolci come i nostri momenti e i nostri ricordi.

Quello che voglio è continuare a camminare dentro i tuoi sogni… avanzare dentro di te… nel mistero dei tuoi pensieri e nel fragore delle tue battaglie… per essere il tuo scudo… la tua spada.

Dimmelo tu!

Parlami… quando sei stanca raccontami i tuoi sogni… avvisami quando ti racchiudi in piccoli spazi… quando chiudi gli occhi e mi cerchi.

Dimmi sempre come ti senti quando apri gli occhi e ti svegli… dimmi se ti sembra ancora di danzare in una favola o se hai sola voglia di fuggire dal nuovo giorno che ci attende… come fuggiresti davanti a un plotone di esecuzione.

Dimmelo tu!

Io ti ascolto… come ti ascolto quando fai l’elogio alle tue imperfezioni e mi rallegro… perché è sempre nel punto più oscuro che improvvisamente filtrano i raggi di luce più belli… e si espandono nei luoghi più cari e nei cuori capaci di accoglierti.

Questo è il tuo tempo… è il tempo per dire grazie e fare dono di sé… è il tempo di amare senza misure e senza ritegno.

Dimmelo tu!

Io sono ancora qui… in felice silenzio… a un respiro da te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: