Il mondo che generiamo

In questo tempo è più che mai complicato mettere in ordine i pensieri. C’è un evidente distacco… una lontananza incalcolabile tra il visibile e il sensibile. La reazione a un problema collettivo è proporzionale all’equilibrio emotivo dell’essere umano. Ma quando le distanze tra ciò che vediamo e ciò che sentiamo si dilatano… si interpone unContinua a leggere “Il mondo che generiamo”