Elogio alla Venere

Contemplo le superfici sinuose e ondulate del tuo corpo…  dai quattro punti cardinali fino allo zodiaco. Sei la mia Venere! Nella penombra intravedo il seno che volge lo sguardo a valle…  e come da un parapetto si sporge emanando calore e particelle di ossigeno sature di eccitazione. Io le respiro. Respiro la tua immagine eContinua a leggere “Elogio alla Venere”