Fammi volare con te

Sarà un sollievo lasciarsi alle spalle un anno come questo che come un tornado ha scosso legami e affetti… disarcionato conquiste… generato paure… consegnandoci a un futuro di assoluta incertezza.

Eppure io e tu abbiamo tanto da salvare… anche da un anno così… da un tempo così confuso e avverso.

Il moltiplicarsi di rovi e di spine non ci ha impedito di continuare a coltivare il nostro giardino… e a fare sbocciare le nostre rose.

Seppur percossi dalle avversità e dalle privazioni il nostro filo si è irrobustito e le nostre vele sono ancora issate… gonfiate da venti carichi di fantasie e di desideri.

In piena tempesta ci siamo tenuti per mano… annodato le dita e navigando lentamente siamo riusciti a riesumare il virgulto di un’antica saggezza… apprendendo l’arte del vivere e di vivere nel miglior modo possibile… sprigionando una sconosciuta forza che ha tenuto allenato il cuore e sviluppato nuovi muscoli nelle viscere.

Ci siamo offerti… l’una all’altro… come dono di un potere che non si piega al volere di un mondo troppo effimero e distratto per concedersi naturalmente all’amore.

Noi ce l’abbiamo fatta!

Abbiamo messo in salvo quanto di più prezioso e creativo tiene in vita le nostre anime.

Insieme… alimentati da questa ancestrale energia… da questo sentimento potente che ci unisce e ci lega come due bestie feroci… volgiamo con fiducia e speranza lo sguardo al domani… apprestandoci a viverlo in tutte le sue declinazioni.

Un anno nuovo ci attende… e io ho una gran voglia di viverlo con te… al tuo fianco… aggrappato ai tuoi fianchi.

Dobbiamo essere pronti… pronti anche ad accettare momenti di stordimento… momenti in cui non capiremo più nulla… con la testa ingombra come un marciapiede affollato di gente che va e che viene… continuamente… e che mai si svuota… nemmeno la notte.

Ci tocca attendere l’alba… perché solo all’alba… per qualche istante… tutto sembra tacere… riposare… in un silenzio trascendente e avvolgente… che si fa amico.

Sono quelli gli attimi in cui acquisiamo nuovo vigore… in cui sorge in noi la volontà… la convinzione di potercela fare… la voglia di spendersi… non come moneta di scambio… ma come dono… prima che il rumore del mondo torni a colpire e a ferire con le sue armi tremende.

Ciò che accade spesso ci confonde… questo lo abbiamo già sperimentato.

Le intenzioni si lasciano contaminare facilmente dalla inerzia di circostanze fatali.

Gli accadimenti ci sbarrano gli occhi come fossero bende e ci tentano… invitandoci a chiudere a chiave il cuore.

Ma non siamo stati creati per essere binari solitari e paralleli.

Siamo esseri umani… creati con calore e per emanare calore.

Siamo fatti per scoprire… per scavare… per sudare… per camminare e soprattutto per amare.

Sono certo che il nuovo anno spera… come speriamo noi… che siano le donne e gli uomini a essere migliori… perché solo così anche lui potrà esserlo.

Quindi adesso… prima di ri-partire… di fare il primo passo verso questo tempo nuovo e incerto… tu vieni… siedi accanto a me.

Abbiamo troppo bisogno di raccogliere e di mettere insieme le nostre forze e tutti i nostri pensieri sani e incorrotti.

Questa notte per un istante pensami… resta collegata ai circuiti dell’universo che abbiamo creato… che ci unisce e ci tiene in vita.

Non sottovalutare mai il potere che hai di dare una direzione alla tua vita… rimuovi il buio dai tuoi occhi… pennellalo di colori e di tutte quelle sfumature che piacciono tanto a te e a me.

Vedrai… insieme daremo fruttuose ali alla memoria… musicalità creativa alla fantasia… danza melodiosa ai nostri cuori.

Il passato… quello bello e che anche in questo ultimo anno abbiamo vissuto… svolgerà una funzione di misura… di attenuazione magica del modo in cui viviamo e in cui ci apprestiamo a vivere questo momento.

Non mi aspetto molto da quello che ci attende… mi aspetto moltissimo perché aspetto te… tutta intera ancora nella mia vita… danzante nella mia anima.

Uniti saremo artistici creatori… virgulti di luce nell’opaca palude interiore e potremo ridare forza al nostro essere architetti del futuro… per noi e per gli altri… intenti a riscoprire la forza e la fede… a gioire dei piaceri semplici e ad attrezzarci per tutte le nuove sfide.

Voglio volare ancora con te… anche in questo cielo oscuro chiamato futuro… per onorare la nostra vita… la nostra esistenza… il nostro incontro… la nostra unione… e tutti i meravigliosi doni che ci sono stati donati.

Un nuovo viaggio ha inizio… tu tienimi la mano… apri le ali e fammi volare con te.

Una opinione su "Fammi volare con te"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: