Ladro di abbracci

Mi hai colto in flagrante… nell’attimo in cui non ho resistito… e al quale non posso e non voglio resistere. Hai visto i miei occhi accendersi… tracannare fiamme… soffocarle e inghiottirle. Ma il fuoco non si spegne… l’urto del calore risveglia desideri mai domi… mai vinti… disobbedienti allo sguardo… ai dettagli della pelle… delle mani…Continua a leggere “Ladro di abbracci”

Un passo verso te

Ecco io ti vedo… io ti sento! Fare un passo… farne un altro… e avanzare verso me… verso te. Lentamente ti respiro… a braccia aperte… io ti accolgo in questo mio petto… gonfio di attesa… che si apre a te… come superficie di carne e pelle che si tramuta in ali battenti. Qui ti sollevoContinua a leggere “Un passo verso te”

Raccontami una bugia

E adesso… che sono solo… ti resto accanto anche se non mi vedi… e cerco di capire di noi… di interpretare questo tempo… il tempo che ti prendi per pensare… per trovarti… per curarti… mentre il tempo se la ride… passa e se ne frega… di me… di te… di noi che lasciamo molliche diContinua a leggere “Raccontami una bugia”

Vieni alla luce

Se io avessi il potere sul tempo… ti sorprenderei! Mi vedresti come in trincea a combattere per fermare tutti gli attimi… tutti i momenti insieme… che l’universo ci ha donato e ci ha permesso di vivere. Ma non è questo il mio potere… perché non è questo ciò che ho sognato per te. Volgo loContinua a leggere “Vieni alla luce”

Basta un dettaglio

Basta un dettaglio… un minuscolo dettaglio per risvegliare quel desiderio sedato e legato al palo della tortura. Basta poco per scivolare in una ipnosi di visioni belliche… veraci… che si manifestano con una infinità di sfumature che non riesco a cogliere. Come schizzi di fontana si disperdono e scompaiono in questi interminabili pomeriggi d’estate… inghiottitiContinua a leggere “Basta un dettaglio”

Quando le mani parlano

Tu non me lo dirai mai… ma so bene che con le parole sono stato latitante. Le parole sono così… vengono fuori… vengono fuori sempre… sempre. Io non faccio altro che provare a domarle e a fare una cernita. Raccolgo quelle più mature… quelle intrise di leggerezza e di profondo mistero. Le seleziono… le scelgoContinua a leggere “Quando le mani parlano”

Spalanca le porte

Diamo troppo ascolto alle voci… ai pensieri… distinguere o separare il bene dal male per due come noi è veramente impossibile. Finiremo con l’ammattire cercando di spiegare l’inspiegabile… perché si può spiegare fino a un certo punto… poi da quel punto in poi non ci sono più spiegazioni… le parole non bastano più… perché nonContinua a leggere “Spalanca le porte”

Il cuore è DONNA

Non si può oscurare il sole con le nuvole. Quando il sole splende… è come te… spazza via tutti e non lascia scampo. Basta guardarlo e contemplarlo per dimenticare le tempeste… fermarti di fronte al mare… con la schiena appoggiata ad uno scoglio… la luce che filtra… sentendo nelle narici vento e sale… e davantiContinua a leggere “Il cuore è DONNA”

Nudità della mente

In te è ancora viva la bambina che eri… che senza fiatare e pretendere nulla cerca sicurezza… protezione… ed un paio di braccia robuste dove respirare e riposare comodamente. Due braccia… che in un solo abbraccio… sappiano sanare muscoli e ossa… e restituire il corpo all’anima. Non devi dirlo a me… so già che spessoContinua a leggere “Nudità della mente”

Ho scelto te

Non so se sia una colpa… oppure un peccato… ma sappi che ho scelto te quando eri solo un’ombra…  quando le sofferenze gridavano vendetta e il cuore era ancora troppo lacerato per esigere una cura. Ho scelto te senza scartare nulla… come il dono più bello… di quelli che accetti in silenzio… anche se… nelContinua a leggere “Ho scelto te”