Il volo dell'anima

Chissà quante volte il buon senso e la morale ti hanno suggerito una rivoluzione. Da me bussano spesso… ma li lascio fuori. Loro mi parlano come il muto al sordo… perché l’amore… quando è amore… non permette né al buon senso… né alla morale di interrompere il suo corso… la sua corsa. Sarebbe come impedire al sole di nascere… al vento di soffiare… alla pioggia di cadere… non si può… proprio non si può.

Capita… succede… accade… come è accaduto a me… che sfiori la vita di qualcuno… e come d’incanto decidi che la cosa più importante è guardarla… osservarla… sentirla… sfiorarla… toccarla… viverla con le malinconie e le inquietudini… fino a sentire che non ne puoi più fare a meno.

Dopotutto cos’è l’amore?

L’amore è dimenticare il tempo… l’età… le imperfezioni… le cose terrene… per vivere l’altra… l’altro… in una carezza… nello sfiorarsi le mani… nel guardarsi negli occhi e nel comprendersi senza parlare… senza parole. Nello stringersi forte… nel donarsi… nello scambiarsi una risata complice… nello scoprirsi… perché l’unico modo per conoscere e vivere l’amore… è amare senza speranza.

Ed io ti amo senza speranza!

Sei quel pezzetto di strada bianca… in mezzo ai campi di grano… che conduce al giardino della vita. Si può avere tutto ricchezza… tranquillità… affetto… ma senza quel pezzetto di strada che passa attraverso il cuore il tutto è nulla… e tu sei quel pezzetto di strada… quel vicolo stretto.

E quando non ci sei… attendo impaziente il dolce rumore del silenzio… perché nel silenzio risuonano assordanti i tuoi occhi… il tuo sguardo… le fantasie della tua mente. Forse per questo faccio l’amore con TE tutte le volte che ti penso… e mi domando dove vada a finire tutto questo amore che facciamo con la mente. Chissà se galleggia su un lago incantato… o sulle onde dell’oceano… se vola nei cieli… nello spazio infinito dell’universo… o se sprofonda nella terra come seme… che nutre e poi germoglia.

Non ti chiedo di tenermi accanto… non potresti… ti chiedo di tenermi dentro… così quando non sarò qui… e mi cercherai… saprai quale strada porterà a me.

Il meglio della VITA è tutto racchiuso dentro di noi… spesso non riusciamo a tirarlo fuori… a viverlo… anzi accade pure che non riusciamo nemmeno a vederlo.

Questa visione non mi fa smettere di credere che il più bello debba ancora venire.

Solo un amore impossibile come questo… come il nostro… senza speranza… può essere eterno… anche se bruciare di desiderio e tacere è la punizione più grande che possiamo infliggere a noi stessi.

Ma chi ama… quando ama… pensa e va oltre.

Perché chi ama non avrà speranza… ma crede nell’impossibile… e noi due l’impossibile sappiamo farlo benissimo… sappiamo darle forma e sostanza… lasciando che il tempo corra più lento della nostra anima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: