La stagione dei miracoli

Strana questa primavera. Mentre sparecchi i pensieri più freddi… e ti prepari al tepore… l’inverno ha i suoi rigurgiti… lenti e inesorabili. Si allungano i tempi e si accorciano gli spazi… ridotti ad una manciata di istanti ribelli. Il desiderio che non si appanna mentre i ricordi si pestano i piedi con il presente… comeContinua a leggere “La stagione dei miracoli”

Il pensiero dei sensi

Cosa vedo? Vedo l’attesa… con la sua spasmodica e tormentata impazienza. Vedo questa attesa affamata di insicurezze… pronta a sbranarle come una belva imprigionata tra le fragili pareti del cervello… imponendo la quarantena anche all’anima. Vedo l’attesa della buona notizia… e nell’attesa l’ansia che qualcosa possa accadere. Vedo l’attesa di riprendere il posto di comando…Continua a leggere “Il pensiero dei sensi”

I volti dello spirito

Alzarsi… guardare… palpitare… dilatarsi… sollevare l’oscuro velo che occlude… che soffoca e nasconde l’orizzonte. Venire fuori… emergere dalle onde tempestose… come essere liberi… creature funeste… inquiete… magnifiche… e terribili. Aprire le braccia… spalancare l’anima… vivere e insistere… persistere… perseverare… per esistere ancora. Le diverse età che ci portiamo dentro… qualche volta… compongono strane opere… doveContinua a leggere “I volti dello spirito”

Ipotesi di contagio

Sono giorni tormentati… si cerca un rifugio sicuro… uno spazio nel quale sigillare le paure e tenere a bada il putiferio che si è scatenato fuori l’uscio di casa. Siamo fortunati… milioni di fortunati… così almeno ci dicono… perché ancora non ci siamo infettati… milioni di uomini, donne, bambini barricati in casa… inconsapevoli del fattoContinua a leggere “Ipotesi di contagio”