L’essere imperfettibile

L’essere insoddisfatto e insofferente mi fece capire che stavo camminando in una qualche direzione… senza una meta. Sebbene la casualità non mi portasse da nessuna parte… ero riuscito ad allontanarmi sempre più dai miei pensieri… quelli frustranti… quelli che conducono a un vicolo cieco e non lasciano scampo. È stato un tentativo di fuga… unaContinua a leggere “L’essere imperfettibile”

Tu ama

Ho trovato una pietra… un minuscolo gradino… per i miei attimi di cedimento… per riposare e respirare con la faccia rivolta al cielo e alla luna… che in questa lunga notte si nasconde e si tormenta… anche lei… come te. Mi accorgo sempre più che amo e adoro la tua anima. A eccitarmi non èContinua a leggere “Tu ama”

Quello che non si può spiegare

Anche io… come te… sono una persona danneggiata… appartengo alla specie più pericolosa. È l’istinto di sopravvivenza che mi ha reso tale. Non sopporto la pietà… sono fatto così male che la costanza mi annoia… ma so fingere bene… per questo nessuno lo nota. Non riesco a stare in equilibrio… odio le abitudini… mi stancano…Continua a leggere “Quello che non si può spiegare”

La donna selvaggia

Se vuoi una donna cercala selvaggia… non perdere tempo con le altre… con una di quelle a cui va bene tutto. Cercane una che ti faccia ammattire… che te le faccia sudare e guadagnare le cose… che ti porti rispetto e che ti sappia tener testa. Cercane una che non ha paura a lanciarsi nelContinua a leggere “La donna selvaggia”

Io e le parole

Sta scorrendo lento e inesorabile questo tempo… pieno di vuoti… di ricordi… di mancanze… di ossessioni. Pieno di attimi infiniti ed eterni… come questi minuti… che scorrono lenti come giorni di interminabile attesa. Non è quello che vivo ma quello che provo a scombinare ogni logica. Come se all’improvviso questo mondo si fosse fatto piccolo…Continua a leggere “Io e le parole”

Amala!

Vorrei che tu sapessi chi è lei… chi è la tua donna. Lo devi sapere che ama il silenzio… così come ama il cielo… il mare… la natura… e le stelle… ma forse lo sai già. Lei ama la filosofia… anche senza sapere di amarla. Ama tutto ciò che ha a che fare con l’amore…Continua a leggere “Amala!”

Il mondo che generiamo

In questo tempo è più che mai complicato mettere in ordine i pensieri. C’è un evidente distacco… una lontananza incalcolabile tra il visibile e il sensibile. La reazione a un problema collettivo è proporzionale all’equilibrio emotivo dell’essere umano. Ma quando le distanze tra ciò che vediamo e ciò che sentiamo si dilatano… si interpone unContinua a leggere “Il mondo che generiamo”

Sarà diverso…

Dopo quasi un mese di profonda crisi si cominciano ad analizzare quelli che potrebbero essere gli scenari, prossimi e futuri, legati alla vita sociale, al lavoro e a tutti quegli elementi che fanno della collettività una comunità solida e fiorente. Qualcuno paragona l’attuale crisi a quella del dopoguerra. Io credo che sarà diversa. Molto diversa.Continua a leggere “Sarà diverso…”

La stagione dei miracoli

Strana questa primavera. Mentre sparecchi i pensieri più freddi… e ti prepari al tepore… l’inverno ha i suoi rigurgiti… lenti e inesorabili. Si allungano i tempi e si accorciano gli spazi… ridotti ad una manciata di istanti ribelli. Il desiderio che non si appanna mentre i ricordi si pestano i piedi con il presente… comeContinua a leggere “La stagione dei miracoli”

Il nido delle menti

In principio non avevo capito… non avevo capito che sarei stato costretto ad abbandonare la mia ombra per trovare rifugio e sollievo nella tua luce. Ti aggiri proteggendo le mie verità… rendendo meno profonde le mie ferite… creando un ponte che mi salva… che ti salva… e che ci unisce. Adoro la tua luce… adoro ilContinua a leggere “Il nido delle menti”