L’arte del sognare

Se ti lasci sorprendere la mente si libera e ti libera… ti spinge in un’altra vita… in altre braccia… in altri mondi. Alzi la testa e le vertigini si trasformano in visioni stupefacenti. Quello che fino ad un attimo prima era reale per magia si dissolve. Gli affanni si placano insieme alle storture e alleContinua a leggere “L’arte del sognare”

Quello che non si può spiegare

Anche io… come te… sono una persona danneggiata… appartengo alla specie più pericolosa. È l’istinto di sopravvivenza che mi ha reso tale. Non sopporto la pietà… sono fatto così male che la costanza mi annoia… ma so fingere bene… per questo nessuno lo nota. Non riesco a stare in equilibrio… odio le abitudini… mi stancano…Continua a leggere “Quello che non si può spiegare”

Io e le parole

Sta scorrendo lento e inesorabile questo tempo… pieno di vuoti… di ricordi… di mancanze… di ossessioni. Pieno di attimi infiniti ed eterni… come questi minuti… che scorrono lenti come giorni di interminabile attesa. Non è quello che vivo ma quello che provo a scombinare ogni logica. Come se all’improvviso questo mondo si fosse fatto piccolo…Continua a leggere “Io e le parole”

Amala!

Vorrei che tu sapessi chi è lei… chi è la tua donna. Lo devi sapere che ama il silenzio… così come ama il cielo… il mare… la natura… e le stelle… ma forse lo sai già. Lei ama la filosofia… anche senza sapere di amarla. Ama tutto ciò che ha a che fare con l’amore…Continua a leggere “Amala!”

L’estasi del contenimento

Eccolo quel pezzetto di vita che cerchiamo. Esiste! Quel ritaglio di visioni e di ricordi apre un varco e mi porta da te. Sento il destino svenire e il tempo svanire. La realtà si dissolve nei suoi capricci. L’impossibile affoga nei suoi assurdi doveri e nella addomesticata ragionevolezza. L’universo lotta… mette in pausa la coscienzaContinua a leggere “L’estasi del contenimento”