Piacere evocativo

Anche se alle volte sei schiva… silenziosa… e con ferite antiche… io ti sento. Sento il tuo richiamo e non voglio altro che accoglierti e avere di te la massima cura. Come quando ad un tratto smetto di ascoltare e inizio a sentire come mi scivoli dentro. Si fa irresistibile la voglia di perdere laContinua a leggere “Piacere evocativo”

Sublime volontà

Non si sono ancora dissolte le tenebre della notte e la tua luce già illumina ogni angolo della mia mente, rendendo questo nostro contatto più potente e puro. Mi sforzo di comprendere come funzioni questa connessione perfetta fra due cervelli deteriorati e labili come i nostri. Ma dura poco perché nel nostro caso tentare diContinua a leggere “Sublime volontà”

Eterno legame

La terra ci genera e noi la abitiamo… la viviamo. Costruiamo la storia… delimitiamo la geografia… studiamo e apprendiamo le evoluzioni e le involuzioni… mentre lei ci trasforma. Una relazione mistica ci lega alla terra… avvolta nel mistero della maternità e dei suoi enigmi irrisolti e incompresi. Veniamo al mondo non una volta… ma miliardiContinua a leggere “Eterno legame”

Bisogno di fisicità

Mi aggrappo a te sull’orlo del precipizio… posseduto dalla voglia di spiccare il volo. Mi aggrappo a te perché adoro trattenerti tra le mie gambe… tra le mie braccia… tra i miei respiri… tra le mie paure… tra i miei sogni… tra le mie aspirazioni. È intenso questo bisogno di contenerti mentre lascio che ilContinua a leggere “Bisogno di fisicità”

Amala!

Vorrei che tu sapessi chi è lei… chi è la tua donna. Lo devi sapere che ama il silenzio… così come ama il cielo… il mare… la natura… e le stelle… ma forse lo sai già. Lei ama la filosofia… anche senza sapere di amarla. Ama tutto ciò che ha a che fare con l’amore…Continua a leggere “Amala!”

L’estasi del contenimento

Eccolo quel pezzetto di vita che cerchiamo. Esiste! Quel ritaglio di visioni e di ricordi apre un varco e mi porta da te. Sento il destino svenire e il tempo svanire. La realtà si dissolve nei suoi capricci. L’impossibile affoga nei suoi assurdi doveri e nella addomesticata ragionevolezza. L’universo lotta… mette in pausa la coscienzaContinua a leggere “L’estasi del contenimento”

Delirio delle menti

Anche se la mente finge resistenza… la carne tradisce la voglia di ingoiare il peccato. Rinunciarvi vorrebbe dire soffocare per qualche istante il piacere dei sensi.  Ma la bramosia della carne si trasforma in desiderio permanente… in lava incandescente… che tutto brucia. E nulla possono i muscoli dinnanzi a questo grido di libertà. Non soContinua a leggere “Delirio delle menti”

Mani di parole

Un pensiero mi rimbomba nella mente… nulla sembrerebbe esistere di noi… se non due anime in due corpi che si ammazzano d’amore… di peccato… di rispetto. Ti vedo scappare… e lasciare dietro di te una scia di palle che girano continuamente… fino a capovolgere ogni cosa. Magari non te ne frega niente… ma a meContinua a leggere “Mani di parole”

Lascia che ti segua

Lascia che ti segua… ancora prima di arrivare. Lascia che la mia mente ti cerchi… impaziente. Mi affanno a scavare negli angoli della fantasia. Tiro fuori probabilità… ipotesi… fino a disegnare gli abiti e l’intimo che porti addosso. Non è l’attimo… quanti ne abbiamo buttati via? È l’intero nostro universo che può contenere quella doseContinua a leggere “Lascia che ti segua”

Il sacro tempio

Entro nel sacro tempio… in quella stanza dello spirito dove le pareti confinano con il cielo… e piove polvere di stelle. Mi spoglio delle ansie… dei patimenti… e di tutti quei dolori che oscurano l’infinito tempo che ci separa. Gli abissi si aprono dinnanzi a me… e io siedo in loro… in un lento dondolareContinua a leggere “Il sacro tempio”